Warning: array_shift() [function.array-shift]: The argument should be an array in /web/htdocs/www.nodalmolin.it/home/config/ecran_securite.php on line 283
Variati: Indagini sull’innalzamento della falda | No DalMolin

Questa terra è la nostra terra.


31 gennaio 2010

Variati: Indagini sull’innalzamento della falda

 

Variati sul Dal Molin: “Servono indagini sulle cause dell’innalzamento della falda”

All’annuncio odierno del presidio No Dal Molin di innalzamenti sospetti della falda acquifera e della fuoriuscita di acqua marrone da alcuni pozzi artesiani della zona a monte della nuova base, il sindaco Achille Variati risponde: “E’ sempre stata una mia preoccupazione capire quanto possa influire sulla falda acquifera superficiale e su quella profonda la palificazione necessaria alla costruzione della base. Se ora, come viene annunciato dai No Dal Molin, risultano segnalazioni e nuovi dati in questo senso, che a me peraltro non sono ancora pervenuti, chiederò di fare specifiche indagini. C’è la necessità di avere risposte anche prima del tavolo tecnico fissato con Costa e con i responsabili del cantiere per il 26 febbraio. E’ soprattutto essenziale chiarire quali siano le cause di una falda superficiale più alta rispetto alla norma: potrebbe essere un effetto della palificazione? “.

“Mi aspetto - prosegue Variati - che negli incontri previsti, e anche prima, arrivino dati e i responsabili di cantiere diano risposte su questo argomento. Analogo discorso vale per il caso dell’argine che risulterebbe rialzato dalla parte della base e sul quale chiederemo giustificazioni tecniche”.

“Le mie domande - conclude Variati - sono quelle di un sindaco a cui spetta la tutela della sua città e della sua storia anche quando si rivolge ad un’area che appartiene al demanio militare e non ricade sotto la giurisdizione comunale. Con questo stesso spirito nei giorni scorsi ho chiesto alla Soprintendenza che l’area archeologica venuta in luce venga adeguatamente tutelata. Da come mi è stato risposto, la Soprintendenza dichiara di tenere il governo della faccenda. Ne prendo atto e lo rendo noto perché una risposta data a me è una risposta data a tutta la città”.

Tratto da Adige.tv

TAG: comune dal molin Altro
Rassegna stampa
In primo piano
il totem delle grandi opere
Multimedia