Warning: array_shift() [function.array-shift]: The argument should be an array in /web/htdocs/www.nodalmolin.it/home/config/ecran_securite.php on line 283
Site Pluto: il CoMiPar si esprimerà sul nulla. 21 ottobre passeggiata popolare | No DalMolin

Questa terra è la nostra terra.


12 ottobre 2012

Site Pluto: il CoMiPar si esprimerà sul nulla. 21 ottobre passeggiata popolare

 

Sette paginette nel quale si ripetono, con parole diverse, gli stessi concetti: il progetto per il nuovo centro di addestramento militare statunitense a Site Pluto sarà sostenibile, otterrà le certificazioni LEED, sarà gradevole alla vista e avrà tutti gli standard tecnologici di sicurezza e antisismici di una base militare.

Non avete capito? Il fantastico centro di addestramento sarà caratterizzato dall’architettura palladiana, incorniciato nel cuore dei colli berici, naturalmente non inquinerà e non consumerà troppa energia, tanto che LEED, certamente, rilascierà il proprio certificato. Non crollerà, come le scuole di molti alunni italiani, e, naturalmente, sarà difeso da ogni rischio alla sua sicurezza.

Più o meno, la relazione sulla quale si esprimerà il ComiPar (Comitato Misto Paritetico) è articolata così; con l’aggiunta di una serie di disegni e schemi, per allietare l’occhio dei commissari. Dimenticavamo: naturalmente è stata commissionata la Vinca (Valutazione d’incidenza ambientale) alla quale gli statunitensi vogliono allinearsi con il proprio progetto. Rispettando tutte le eventuali prescrizioni. E costruendosi, ancora una volta, lo strumento per permettere a qualche governante italiano complice di chiudere entrambi gli occhi sull’assenza della Via (Valutazione d’impatto ambientale) che potrebbe portare a qualche incidente di percorso e quindi, come è successo per il Dal Molin grazie al commissario Costa, è da evitare assolutamente.

C’è né a sufficienza per dire che, se il CoMiPar dovesse dare un parere positivo, consegnerebbe una delega in bianco all’esercito statunitense che, nella sua relazione, non ha chiarito alcunché sugli obiettivi per i quali sono disposti a spendere più di 26 MLN di dollari. Un centro d’addestramento, dicono: ma per una "sala per videogame" non era sufficiente - e decisamente più economico - uno dei tanti capannoni industriali abbandonati?

Ancora una volta, l’intera operazione è avvolta nel mistero. Per questo, domenica 21 ottobre - alla vigilia della riunione del CoMiPar, il 25 ottobre - faremo una passeggiata popolare intorno a Site Pluto. Per conoscere, vedere, svelare. Perchè quel territorio deve tornare alle comunità locali ed essere liberato dalle servitù militari. Appuntamento alle 12.00 davanti ai cancelli. Si inizia con un pic nic: portati ciò che vuoi mangiare!

TAG: iniziative Usa guerra ambiente beni comuni