Warning: array_shift() [function.array-shift]: The argument should be an array in /web/htdocs/www.nodalmolin.it/home/config/ecran_securite.php on line 283
Dibattiti al Festival NoDalMolin 2010 | No DalMolin

Questa terra è la nostra terra.


25 agosto 2010

Dibattiti al Festival NoDalMolin 2010

 

Programma | Spettacoli | Dibattiti | Eventi al Parco della Pace | Altri eventi |Libreria | Ospiti | Stand & strutture | Parco delle Fornaci | Bar&cucina |
Edizione 2009 | Collabora all’edizione 2010 | Banner | Spot audio | Articoli | Audio

Momenti di discussione, approfondimento e informazione: anche quest’anno tanti ospiti e tanti momenti di confronto al Festival NoDalMolin

Il parco della pace: un bene comune
Giovedì 2 settembre, ore 18.30, Spazio Dibattiti "Piazza dell’AltroComune

tavola rotonda con rappresentanti del movimento vicentino e l’università di Camerino.

Come per l’acqua che vi scorre sotto, anche la terra che la ricopre - sottratta alla militarizzazione - deve diventare un bene comune: uno spazio che la comunità vicentina deve progettare e gestire affinché diventi il motore delle future iniziative contro la base statunitense e la militarizzazione del territorio. Abbiamo invitato tutte le anime del movimento NoDalMolin a un confronto per discutere insieme idee e iniziative sulla realizzazione del Parco della Pace. L’università di Camerino partecipa con dei contributi specifici pensati per l’area.


Danni collaterali: gli effetti della militarizzazione sui territori
Venerdì 3 settembre, ore 18.30, Spazio Dibattiti "Piazza dell’AltroComune

con Antonio Mazzeo, Gianni Lannes e Valerio Gennaro

Traffici d’armi, rifiuti tossici, scorie radioattive, violenze e soprusi di ogni tipo: questo producono le guerre e gli eserciti, oltre ai massacri quotidiani e alle devastazioni dirette. Non solo nelle zone di conflitto, ma anche in Italia: a Vicenza piuttosto che a Genova, in Sicilia o in Sardegna, la presenza militare ha prodotto e produce inquinamento e malattie, prepotenza, arroganza e impunità che le comunità e i territori devono spesso subire. Su questi temi abbiamo coinvolto giornalisti e medici.


Quando lo Stato uccide
Sabato 4 settembre, ore 18.30, Spazio Dibattiti "Piazza dell’AltroComune

con Haidi Giuliani, Ilaria Cucchi, Lino Aldrovrandi e Marco rigamo

La pratica della violenza e della repressione è connaturata allo Stato in quanto apparato di controllo: in tal senso lo Stato italiano è, almeno in Europa, un esempio eclatante.
Ne parleremo con la madre di Carlo Giuliani, la sorella di Stefano Cucchi e il padre di Federico Aldovrandi: pretendiamo giustizia e verità su queste e le altre storie di violenza e la fine delle illegalità di Stato per tutti.


Rovesciamo lo sport: il calcio non è business ma bene comune
Domenica 5 settembre, ore 18.30, Spazio Dibattiti "Piazza dell’AltroComune

con la partecipazione di Polisportiva San Precario, Venezia United, e Liberi Nantes
coordina Ivan Grozni

Il calcio, come tutti gli sport, è socialità, divertimento, solidarietà. Ma nel nostro vissuto quotidiano lo sport è diventato soltanto business, evento massmediatico. La Polisportiva Indipendente di Vicenza si presenta ai cittadini discutendo i valori e il significato dello sport con quanti lo praticano quotidianamente dal basso.


Genova, dieci anni dopo
Lunedì 6 settembre, ore 18.30, Spazio Dibattiti "Piazza dell’AltroComune
con Gianni Rinaldini, Luca Casarini, e Nicola Frantoianni

In questi dodici mesi che ci separano dai dieci anni da Genova vorremmo costruire, partendo da questo dibattito, una serie di appuntamenti di riflessione e discussione collettiva. Genova è ciò che accadde 10 anni fa e ci parla di qualcosa che dobbiamo utilizzare per attraversare il presente. La crisi di democrazia, ecologica, economica e sociale assume le fattezze della guerra contro i cittadini quando il potere è privo di risposte. Dobbiamo rivedere ciò che insieme abbiamo vissuto per capire come affrontare ciò che oggi incontriamo: se la crisi non la pagano sempre gli stessi, un altro mondo è possibile.


Crisi ecologica: riflessioni a più voci verso la conferenza di Cancun
Giovedì settembre, ore 18.00, Spazio Dibattiti "Piazza dell’AltroComune

con Luca Tornatore, Guido Viale, Gianfranco Bettin e Luigi Sertorio

Grazie alle scelte del governo Berlusconi, torna in Italia la questione del nucleare. Gli Ogm sbarcano illegalmente nel nostro territorio. Il petrolio della BP soffoca gli oceani. Il cantiere del Dal Molin distrugge la falda acquifera. Riflessioni a più voci verso la conferenza sul clima di Cancun.


Il Parco della Pace è un bene comune: progettarlo insieme è possibile?
laboratorio con Marianella Sclavi
Venerdì 10 settembre, ore 18.00, Spazio Dibattiti "Piazza dell’AltroComune

Come si costruiscono pratiche partecipative innovative per la realizzazione e la gestione di uno spazio comune? Il cura del Gruppo Donne del Presidio NoDalMolin organizza a tal proposito un laboratorio con Marianella Sclavi, esperta in progettazione partecipata attraverso il confronto creativo.

TAG: Festival
In primo piano
Sabato 7 Ottobre cerimonia in ricordo di Olol
Multimedia